Michelangelo Bastiani: la natura racchiusa in un’ampolla

Michelangelo Bastiani: la natura racchiusa in un’ampolla

Arte e profumo sono più simili di ciò che si pensa. Basta osservare…

La natura selvaggia, esplosiva, in continuo cambiamento, è formata da elementi diversi fra loro, ma che insieme creano un’armonia seducente.

Il tentativo di racchiuderla in una bottiglia…

…questa l’essenza delle opere dell’artista fiorentino di questo post: Michelangelo Bastiani, di cui cito, in particolare, l’opera “Reazione Impossibile”, video ologramma del 2017.

Tempeste, acqua, fuoco si scatenano con forza all’interno delle ampolle in cui sono state confinate e dalle quali sembrano voler esplodere via. È il modo creativo ed originale di Bastiani di rappresentare la natura attraverso l’uso di ologrammi.

La sua arte mi ha subito fatto pensare al profumo.

Anche il profumo è fatto di elementi provenienti per lo più dalla natura: fiori, erbe, legni, frutti che insieme danno vita a composizioni uniche. Ogni persona che sceglie e indossa un profumo, libera la natura dalla boccetta e diventa parte “dell’opera” quando la fragranza cambia a contatto con la sua pelle.

Come per le installazioni di Bastiani, in cui, chi le osserva, ne diventa parte integrante.

L’arte può dunque essere un potente veicolo di espressione della natura: il profumo è arte.

Grazie Michelangelo

Per maggiori informazioni sull’artista: http://lnx.michelangelobastiani.com/wordpress/

Azione creativa per te che mi leggi: nei commenti al post segnalami un’opera d’arte in cui ritrovi il rapporto tra arte e profumi e spiegane il perché! Ne pubblicherò una.

Nessun Commento

Commenta